Dal 2014 collaboro con Osservatorio Senior, un punto di osservazione qualificato del mondo dei Senior. Per la rubrica Letti e visti, recensisco libri che hanno attinenza con la vita delle persone dai 55 anni in poi.

Di seguito le recensioni pubblicate.

[gs_book_showcase num=”60″ theme=”gs_book_theme3″ cols=”6″ group=”Letti per Osservatorio Senior” cats_name=”none” desc_limit=”0″ order=”DESC” orderby=”date”]

Affamati d’amore

I disordini alimentari di possono curare. Fiorenza Sarzanini ce lo testimonia con la sua esperienza e quella di ragazzi e ragazze determinati a guarire.

La desensibilizzazione autogena

Con la desensibilizzazione autogena possiamo superare fobie e paure specifiche utilizzando lo stato di benessere psicofisico tipico del Training Autogeno.

La terapia della foresta

La Terapia della foresta è una pratica semplice ed efficace che richiede di immergersi nella natura attivando e utilizzando consapevolmente tutti e cinque i nostri sensi.

Il Rilassamento Muscolare Progressivo

Un metodo per contrastare l’ansia e lo stress.
Ci si allena a contrarre e decontrarre tutti muscoli fino a raggiungere il rilassamento muscolare e a calmare la mente.

Che cosa è il Training Autogeno

Mappa per orientarsi nel Training Autogeno: dal percorso Base al Training Superiore, al RAT per la preparazione al parto.
A chi e a che cosa serve, come impararlo.

Come agisce il Training Autogeno

Il Training Autogeno è una efficace tecnica di auto-distensione e di rilassamento, è anche la base della psicoterapia autogena.
Esaminiamone i meccanismi di azione.

La storia del Training Autogeno

Il Training Autogeno, ideato da I.H.Schultz, neurologo e psichiatra, negli anni tra il 1908 e il 1912. Il metodo nasce dall’esperienza dell’Autore sull’ipnosi e ne amplia le potenzialità.

Smettere di fumare con il Training Autogeno

Per smettere di fumare il Training Autogeno può essere di grande aiuto, purché ci sia una vera motivazione e il supporto di un terapeuta qualificato.
Come si svolge un percorso di disassuefazione.

Il Training Autogeno in menopausa

Il Training Autogeno può attenuare disturbi più comuni in menopausa: irritabilità, insonnia, vampate di calore, aumento di peso, tendenza all’umore depresso e agli sbalzi di umore.

I nuovi Senior

La generazione dei Senior di oggi è assai diversa dalle precedenti, in termini di aspettativa di vita, salute e benessere economico. Recensioni su Osservatorio Senior di libri sull’argomento.

Training Autogeno Respiratorio RAT

Il Training Autogeno Respiratorio (RAT) è dedicato alle coppie che aspettano un bambino. La gestante è guidata all’apprendimento della tecnica, per partorire serenamente e con meno dolore.

Corso di Training Autogeno di base in studio

Il corso di Training Autogeno ii svolge a Roma con la guida della Dott.ssa Patrizia Belleri, Psicologa e Psicoterapeuta.
E’ individuale oppure per piccoli gruppi. Consta di otto/nove sedute a cadenza bimestrale.

Consulenze bibliografiche

Nei molti anni di lavoro con il Training Autogeno, ho archiviato una notevole mole di documenti: libri, articoli di riviste cartacee e online, siti dedicati. Ho inoltre accesso alle più autorevole Banche dati internazionali. Su richiesta, metto a disposizione il mio...

Curarsi con i libri

Un libro può tenere compagnia, consolare, far sorridere, aiutarci nei momenti difficili, e tanto, tanto altro: come sanno coloro che amano i libri

TRAINING AUTOGENO. Piccolo Manuale

Un’agile guida pensata per chi ha intenzione di accostarsi al Training Autogeno e comprenderne gli aspetti fondamentali.. A cura di Sara De Maria e Gionatan Mandice

Storia di una poltrona

Recensione del libro di Luciano Masi, Storia di una poltrona. Il lettino dell’analista racconta.

Formulazione della Calma

La Formulazione della Calma non è considerato un vero e proprio esercizio, ma una fase preparatoria in cui si trova in se stessi la disposizione alla concentrazione passiva. Illustrazione dell’esperienza della Calma e suggerimenti per realizzarla.

Esercizio della Pesantezza

Si tratta del primo vero esercizio di Training Autogeno. Con l’esercizio della Pesantezza, attraverso l’esperienza della distensione muscolare, ne acquisiamo la consapevolezza. Istruzioni per eseguirlo correttamente.

Esercizio del Calore

Con l’esercizio del calore, la distensione si estende al sistema vascolare, che è regolato da muscolatura liscia. Istruzioni per eseguirlo correttamente.

Esercizio del Cuore

Dopo aver preso consapevolezza dei muscoli scheletrici (esercizio della pesantezza) e del sistema vascolare (esercizio del calore) adesso si scopre il proprio vissuto cardiaco. Istruzioni per eseguire correttamente l’esercizio.

Esercizio del Respiro

L’esercizio del respiro consiste sostanzialmente nel porsi in una situazione di spettatore passivo del proprio respiro. Le implicazioni psicofisiche sono di grande rilevanza. Istruzioni per eseguire correttamente l’esercizio.

Esercizio del Plesso Solare

Il plesso solare è una sorta di “gomitolo”, un intreccio di ramificazioni nervose situato all’interno dell’addome. Si tratta di nervi che si irradiano dal cosiddetto ganglio celiaco, un ganglio della catena simpatica che si trova nella parte superiore dell’addome, tra...

Esercizio della Fronte

Ultimo esercizio del TA di base, consiste nell’esperienza della vasocostrizione del volto. Istruzioni per eseguirlo correttamente.

La ripresa

Dopo ogni esercitazione con il TA, prima di riprendere le normali attività, va eseguita la Ripresa.
La Ripresa ha lo scopo di ripristinare il tono muscolare e a riprendere il normale contatto con la realtà. Illustrazione di come si esegue,

Personalizzazione del percorso

Una volta appresi gli esercizi del ciclo di base, è possibile utilizzare il TA per modificare comportamenti disfunzionali o intervenire su disturbi psicofisici. Istruzioni su come personalizzare il percorso.

Il Protocollo

Illustrazione su come si redige il protocollo delle esercitazioni di Training Autogeno e riflessioni sulla sua utilità.

Come si svolgono gli esercizi

Condizioni preliminari. Che cosa fare prima di iniziare ad allenarsi. Le posizioni. Come si svolgono in pratica gli esercizi del TA.

Il metodo RAT

Il RAT (Respiratory Autogenic Training) è il metodo di preparazione al parto più utilizzato ed efficace. Vediamo i presupposti teorici, come funziona, perché è utile e come si apprende.

Preparazione alla nascita

Un percorso di preparazione al parto è utile per affrontare con consapevolezza un momento vitale nella storia di una coppia.
Grazie al RAT si può imparare ad alleviare il dolore di parto.

L’esperienza delle Persone

Con questa esperienza ci si rapporta con la propria affettività e con la propria capacità di relazionarsi con gli altri.

Tecniche Autogene Superiori.

Dopo aver appreso il Training Autogeno di base, si può approfondire il percorso con le Tecniche Autogene Superiori, un viaggio interiore alla scoperta delle parti più ricche e profonde di sé.

Il Training Autogeno a ottant’anni e più

Il Training Autogeno può essere appreso con soddisfazione in tutte le stagioni della vita.
Anche i Grandi Senior possono trarne beneficio per prevenire e curare i disagi dovuti all’età.

Libri sul Trainining Autogeno

Qualche buon libro per iniziare a conoscere il Training Autogeno.
Ecco uno scaffale virtuale con i testi che sono stati una guida per me e per i miei pazienti.

Come si diventa operatori di Training Autogeno

Per diventare Operatori di Training Autogeno è necessario seguire un percorso formativo. Elenco delle strutture più serie a cui ci si può rivolgere per una formazione seria ed efficace.

Che cosa occorre per apprendere il TA

Che cosa occorre per apprendere il TA? Vediamo assieme le caratteristiche personali e le situazioni ambientali necessarie per apprendere con soddisfazione in Training Autogeno e per trarne beneficio.

15 domande sul Training Autogeno

Chi inizia a praticare il Training Autogeno si pone molte domande, prima fra tutte: sarà adatto a me?
Risposte alle domande più frequenti su che cosa è e come si pratica il Training Autogeno.

Come un pugno nello stomaco

Dopo Afrika is Afrika, un nuovo libro di Vito Sgrò, pediatra romano, sulle sue esperienze con CUAMM – Medici con l’Africa.

Come scegliere lo Psicoterapeuta

Scegliere di incontrare uno Psicologo o uno Psicoterapeuta è già un primo passo nel prendersi cura di sé, per ritrovare o mantenere il proprio benessere psicologico, per decidere di smettere di soffrire a causa un disagio che magari si protrae da tempo.
Guida alla scelta del Professionista più adatto.

Il decalogo dello psicoterapeuta

Dieci suggerimenti, ispirati alle indicazioni dell’Ordine Nazionale degli Psicologi, per orientarsi nella scelta del professionista.

Il primo colloquio con lo psicoterapeuta

Riflessioni e suggerimenti per affrontare il primo incontro con lo psicoterapeuta. Come si svolge il colloquio, che cosa occorre sapere perché sia utile e costruttivo.

Consulenza psicologica online

Quando si è impossibilitati a raggiungere lo studio del terapeuta, per problemi di salute, di orario, di distanza geografica, o semplicemente per ritrosia, si può ricorrere alla consulenza psicologica online: a chi serve e come funziona.

Corso online di Training Autogeno di base

Il Training Autogeno può essere appreso con successo a distanza. Chi non può o non vuole raggiungere lo studio del terapeuta può usufruire di una assistenza qualificata online.

L’ipnosi

Che cosa è la trance? La trance è un fenomeno naturale, che tutti sperimentiamo inconsapevolmente più volte al giorno. Può essere utilizzato in medicina e in psicoterapia, con notevoli vantaggi per il benessere della persona.

L’amore a settant’anni

Storie d’amore tra senior, uomini e donne che non credono che ci sia un limite di età per amare e essere amati.
Recensione del libro di Vanna Vannuccini.

102 chili sull’anima

E’ possibile perdere 40 chili in un anno e rinascere a  nuova vita? Francesca Sanzo ci è riuscita e racconta come ha fatto.

G. Vi racconto Gaber

Chi ha amato Gaber non può non commuoversi leggendo questa bella testimonianza di Sandro Luporini, che con Gaber ha condiviso più di trent’anni di sodalizio artistico e personale.

Io ci sono

La storia di Lucia Annibali, e della sua rinascita dopo essere stata sfregiata con l’acido dall’ex fidanzato.

I narcisisti perversi e le unioni impossibili

Lo psicoterapeuta Enrico Maria Secci illustra la struttura psicologica del narcisista, con chiari modelli interpretativi, test di autovalutazione, e numerosi esempi pratici, offrendo in tal modo anche un manuale di auto-aiuto per chi ritiene di essere vittima di un narcisista perverso.

Emicrania

Recensione del libro di Oliver Sacks, utile agli emicranici e a chi li cura.

Mindfulness

Nata dall’incontro tra la meditazione buddista vipassana e la psicologia cognitivo comportamentale, la Mindfulness è una tecnica assai efficace. La storia, come si pratica, come impararla, letture utili.

Afrika is Afrika

Vito Sgrò è un pediatra malato di ‘mal d’Africa’. La sua malattia consiste nell’incapacità di vivere sereno nel suo paese finché in Africa – terra che ama fin da ragazzo – ci saranno bambini che muoiono di fame, di stenti, di mancanza di cure.

Vittime della strada

Intervista a Stefania Tucci, Psicologa dell’Associazione Vittime della strada

Metodologie autogene

L’Autore interroga i grandi pensatori che, alla luce di discipline diverse – dalla mistica cristiana al buddismo, dalla medicina alla biologia – hanno percorso le vie della consapevolezza e della autorealizzazione.

error: Content is protected !!